Spostarsi a Cuba e poco più

16 Mag 2016

Alcuni consigli per un primo viaggio a Cuba sono indispensabili per non perdere niente di quello offerto da questo meraviglioso posto.

I trasporti sono tanti e si possono scegliere: taxi, motocicli, auto a noleggio, furgoni e autobus turistici.
Le autostrade di Cuba si estendono per circa 31000 miglia, alle quali si affiancano strade secondarie asfaltate che mettono in collegamento le città con i piccoli villaggi.

I bus turistici sono dotati di aria condizionata e collegano l’Havana con le periferie cubane. L’alternativa ai taxi e agli autobus sono i treni, dotati di scompartimenti speciali per i turisti. Cuba, anche dal punto di vista aeroportuale è molto all’avanguardia, infatti conta 10 aeroporti internazionali e 5 locali. Entrambi offrono charter domestici e aerotaxi. Per qualsiasi informazione ci si può rivolgere a uno dei 27 uffici turistici della regione cubana. I taxi turistici ufficiali hanno delle tariffe da pagare in CUC$ e non si calcolano sul tempo ma sulla distanza del tragitto. Se la strada da percorrere è elevata si può contrattare una tariffa fissa.

In alternativa ai taxi ci sono i cocotav e gli scooter a tre posti di colore giallo; auto d’epoca da noleggiare a Gran Car (Havana), Riscio’(carretti trainati da ciclomotori), o Calezas (carretti trainati da cavalli).Per guidare un’auto bisogna avere 21 anni, patente valida e almeno un anno di esperienza. Per visitare i luoghi più importanti della regione cubana, lo si può fare in solitudine o con l’aiuto di guide turistiche, con le quali si andranno a visitare luoghi molto suggestivi.

Le fotografie e le riprese video sono accettate ovunque, ad esclusione delle aree militari. Quando ci si trova all’interno di un museo è conveniente chiedere prima di fotografare o riprendere, perché alcuni luoghi seguono delle regole ben precise. Per fare degli acquisti intelligenti bisogna sapere che ci sono due categorie di prodotti. Quelli importati si trovano nei negozi delle aree turistiche. Nei negozi di hotel e aeroporti si possono trovare prodotti del luogo: sigari cubani, rum, caffè, snack, artigianato locale, prodotti per l’igiene personale, libri e souvenir. Questi sono solo alcuni dei consigli sulla prima volta a Cuba.

SiViaggia

Share

Staff
Staff