Visto Turistico Cuba: Dove richiederlo, costi e durata

16 Mag 2016

Il visto turistico per chi deve andare a Cuba è chiamato tarjeta de turista. Il documento costa circa 25 euro e avrà validità mensile

Voglia di Cuba per le vacanze? Preparatevi al visto turistico per l’ingresso all’isola, che vi consentirà la permanenza a Cuba per un mese. L’atto costa circa 25 euro e potrà essere eventualmente prorogabile fino a 60 giorni, una volta che vi sarete recati agli uffici dell’immigrazione presenti sull’isola caraibica. Tenete bene a mente che per l’ingresso a Cuba bisogna anche pagare un’assicurazione di viaggio obbligatoria che copra le eventuali spese mediche da affrontare. Ecco nel dettaglio come funzione il procedimento burocratico per poter entrare da turisti a Cuba.

Il visto turistico per Cuba è anche chiamato tarjeta de turista, letteralmente “cartellino del turista”. Per ottenere il visto d’entrata ci si può rivolgere a un tour operator oppure recarsi presso il Consolato cubano in Italia, che di norma rilascia il visto già in giornata. Chi sceglie di partire alla volta cubana tramite il pacchetto offerto dai tour operator ottiene oltre alla tarjeta de turista anche l’assicurazione sanitaria obbligatoria, per un valore indicativo di 65 euro. Dal 2010 il governo cubano ha infatti inserito tra le condizioni di ingresso necessarie la copertura sanitaria, da effettuarsi sia in aeroporto sia prima della partenza, tramite agenzia riconosciuta.

Il visto turistico cubano ha validità mensile e può essere rinnovato fino ad altri trenta giorni, una volta giunti sull’isola. In tal caso bisognerà rivolgersi agli uffici dell’immigrazione sull’isola e pagare una tassa. Il costo della tarjeta de turista è di circa 25 euro e prima che il visto sia stipulato è bene controllare la validità del passaporto, che deve risultare tale da almeno 6 mesi. Una volta giunti a Cuba le autorità cubane apporranno il marchio di ingresso sul documento, non prima di aver verificato che il biglietto aereo è valido anche per il volo di ritorno.

Per un viaggio in direzione delle splendide spiagge di Cuba è quindi possibile procurarsi il visto turistico d’ingresso sia tramite il Consolato cubano sia attraverso i tour operator. Vi è anche una terza strada, più rapida, ma anche un po’ più costosa, ossia contattare un’agenzia che si occupa di visti per Cuba. In Italia ne sono presenti due, una a Milano e l’altra a Torino, che consentiranno di avere il visto anche a domicilio per 25 euro, a cui andrà aggiunta una piccola sovrattassa.

SiViaggia

Share

Staff
Staff